domenica , 19 Maggio 2024

UN VIAGGIO DI ESPLORAZIONE E CREAZIONE: UN’ESPERIENZA PEDAGOGICA IMMERSIVA CON LA POESIA DI GIANNI RODARI

Gli alunni della scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo “Cavour-Mazzini” diretto dalla Rettrice-Dirigente Annalisa Giacalone, hanno avuto il privilegio di immergersi nell’incantevole mondo della creatività e della poesia attraverso il laboratorio “Il Cielo è di Tutti”. Questo laboratorio è stato molto più di una semplice attività educativa. Si è trattato di un’esperienza trasformativa che ha unito i cuori e le menti dei piccoli partecipanti in un momento conclusivo di grande gruppo, coinvolgendo coetanei dai 3 ai 5 anni in un abbraccio collettivo di gioia e apprendimento. Durante questa straordinaria esperienza, i bambini sono stati divisi in gruppi e guidati attraverso una serie di attività progettate per coinvolgerli attivamente nella scoperta della poetica di Rodari e nella sua personale interpretazione. Sono promosse sessioni di disegno ispirate alle immagini evocate dalle poesie di Rodari, incoraggiando i bambini a esplorare la propria immaginazione e a trasporre visivamente le emozioni suscitate dalle parole del poeta. L’attività principale è stata la creazione di “mattonelle” di cartoncino, realizzate con varie tecniche pittoriche, attraverso le quali i bambini hanno espresso le proprie emozioni e riflessioni sulla poesia, contribuendo alla costruzione di un murales collettivo, ispirato alla poesia “il cielo è di tutti”. Il laboratorio ha favorito lo sviluppo delle abilità linguistiche e comunicative, ma ha anche stimolato l’empatia e la capacità di collaborazione tra i bambini, aprendo spazi di condivisione e di comprensione reciproca. L’attività laboratoriale è stata preceduta da un percorso strutturato comprendente momenti di osservazione e contemplazione della natura, incoraggiando i bambini a cogliere la bellezza e la magia del mondo circostante. Attraverso passeggiate per le vie della città, nell’ambito del progetto “Conosciamo il territorio”, i bambini sono stati invitati ad osservare i dettagli della natura, come un fiore, un uccello, o il cielo, sviluppando così un senso di meraviglia e gratitudine verso la vita e l’ambiente che li circonda. In conclusione, l’esperienza pedagogica  proposta ha offerto ai bambini l’opportunità di esplorare la bellezza e la profondità della poesia di Gianni Rodari in modo tangibile e significativo. Attraverso un percorso avvolgente e ricco di stimoli, hanno anche sviluppato una profonda connessione con il mondo che li circonda e con la propria creatività interiore. “Questo viaggio nella natura e nella cultura” – ha commentato la Dirigente Giacalone a conclusione del percorso – “ha contribuito a sviluppare nei piccoli alunni le competenze sociali e civiche, promuovendone l’inclusione, la condivisione, l’amore per le differenze e la sensibilizzazione verso una cittadinanza responsabile”.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

HANDBALL: EN PLEIN DELL’I.C. CAVOUR-MAZZINI