mercoledì , 17 Aprile 2024

Approvato dal consiglio comunale il nuovo regolamento edilizio quello vecchio risaliva al 1977

Con 19 voti favorevoli su altrettanti consiglieri votanti e quindi all’unanimità dei presenti, il Consiglio comunale di Marsala, presieduto da Enzo Sturiano, ha approvato il nuovo Regolamento Edilizio composto da 105 articoli, 10 schede e altri commi. L’atto deliberativo era stato precedentemente emendato ed approvato sempre con la stessa votazione. Al termine tutti hanno espresso grande soddisfazione visto che il vecchio regolamento risaliva al 1977 ed era obsoleto e inattuale.

All’approvazione di questo importante deliberativo si è giunti attraverso un lavoro certosino che ha visto coinvolte diverse realtà. Il Presidente della Commissione Urbanistica Antonio Vinci ha plaudito al lavoro svolto dal Dirigente del Settore Pianificazione Pier Benedetto Mezzapelle, dalla Commissione da lui presieduta, da quella Affari generali, dai consiglieri tecnici della stessa Assise di Palazzo VII Aprile, dagli Ordini professionali. Un po’ tutti hanno dal canto loro riconosciuto a Vinci l’ottimo lavoro fatto per arrivare alla definizione del nuovo Regolamento Edilizio.

Anche il Presidente Enzo Sturiano a nome dell’intero Consiglio e l’Assessore del ramo Giacomo Tumbarello hanno espresso il loro compiacimento per questo importante traguardo atteso da tempo che è propedeutico all’approvazione di altri importanti atti di carattere tecnico-urbanistico.

Nel corso del dibattito finale sulla delibera sono anche intervenuti Piergiorgio Giacalone, presidente della Commissione Affari Generali, Rino Passalacqua, Flavio Coppola, Lele Pugliese, Vito Milazzo, Gabriele Di Pietra, Pino Carnese, Eleonora Milazzo ed Elia Martinico.

Presente in aula anche il Vice Sindaco Valentina Piraino, in Consiglio era stato dato preliminarmente dato spazio alle comunicazioni. Nell’ordine sono intervenuti i consiglieri Leo Orlando (ha sottolineato il degrado della Villa comunale e della Fontana del Vino), Pino Ferrantelli (ha alimentato che da 15 giorni la zona di Ciocca a Paolini è senza acqua) e Piero Cavasino che ha espresso solidarietà alla testata TP24 e al suo direttore Giacomo Di Girolamo per quanto accaduto domenica scorsa allo Stadio provinciale di Trapani. Il Presidente Sturiano, che si era riservato di intervenire in merito alla questione, si è quindi associato a nome dell’intero Consiglio alla vicinanza nei confronti della testata giornalistica online marsalese.  

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …