mercoledì , 17 Aprile 2024

Strangola la figlia, vicini di casa “mai sentite litigare”

C’è sgomento tra i vicini di casa di Fanni Sisinia, la 74enne che ieri ha strangolato la figlia Maria Cirafici di 44 anni. Le due donne vivevano da sole. La vittima, che ha studiato giurisprudenza, era molto attiva in parrocchia. In tanti la ricordano. Quanto successo ieri sera per molti è assurdo.
“Non le abbiamo mai sentite litigare, erano sempre insieme.
Non sappiamo cosa possa essere successo negli ultimi giorni”, dicono i vicini del palazzo in via del Visone numero 12. Anche in chiesa conoscevano bene le due donne.
In base a quanto accertato dagli investigatori la casa era in ordine. Non c’era nulla che facesse pensare ad una lite. La madre avrebbe ucciso la figlia con una corda o con un cavo elettrico. La stessa donna che adesso è in stato di fermo ha confessato il delitto.
Avrebbe subito riferito e confermato nell’interrogatorio che la figlia era depressa e così avrebbe deciso di ucciderla. Non si sa se prima l’avesse addormentata con gli psicofarmaci che la vittima prendeva.
Tutti questi aspetti saranno chiariti dall’autopsia disposta dalla procura che ha chiesto la convalida del fermo. (ANSA)

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …