mercoledì , 28 Febbraio 2024

POLIZIA DI STATO: “DASPO URBANO” DEL QUESTORE DI TRAPANI PER CINQUE GIOVANI DI ORIGINE MAGHREBINA

Nei giorni scorsi il Questore di Trapani – su proposta dei militari della Stazione Carabinieri di Campobello di Mazara circa la pericolosità delle condotte assunte da taluni soggetti extracomunitari di origine maghrebina – ha emesso cinque DACUR, il divieto di accesso alle aree urbane, nei confronti di altrettanti giovani, tra cui quattro minorenni, volti a prevenire ed a reprimere comportamenti criminosi che possano mettere a rischio l’ordine e la sicurezza pubblica.

In particolare il lavoro di indagine effettuato dai militari della Stazione Carabinieri di Campobello di Mazara ha permesso di risalire all’identità dei cinque soggetti e ad individuarne le rispettive responsabilità, nonché a ricostruire i vari episodi di rapina, danneggiamento e deturpamento di beni pubblici di cui i predetti giovani si erano resi protagonisti negli ultimi mesi.

Le gravi condotte sono state poi esaminate dalla Divisione Polizia Anticrimine, le cui risultanze sono state fatte proprie dal Questore di Trapani, il quale ha firmato i D.A.C.U.R..

Il divieto non consentirà ai destinatari del provvedimento amministrativo di accedere e stazionare nelle immediate vicinanze degli esercizi pubblici e dei locali di pubblico trattenimento situati nel Comune di Campobello di Mazara e nella frazione balneare di Tre Fontane per la durata di tre anni.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

SI INSEDIA A TRAPANI IL NUOVO VICARIO DEL QUESTORE: È CONO INCOGNITO

Mercoledì 21 febbraio si è insediato il nuovo Vicario del Questore di Trapani, Primo Dirigente …