martedì , 23 Luglio 2024

Giulio Genna, velista della Società Canottieri Marsala, è il nuovo campione italiano Laser 4.7

Conclusi a Marina di Ravenna i campionati giovanili Italiani ILCA 4. evento velico organizzato su mandato della Federvela. Quattro giorni di regate a cui hanno partecipato ben 119 timonieri provenienti da tutta Italia.

La Società Canottieri Marsala era presente grazie alla qualificazione di Giulio Genna, che subito si è fatto notare per tecnica e bravura, riuscendo a conquistare il titolo di Campione Italiano ILCA 4. Giulio, timoniere di punta del Circolo, è sempre riuscito a classificarsi nei primi posti in tutte le prove disputate, regatando con grande determinazione e grinta, nonostante il vento di bora rendesse il campo di regata difficile da gestire.

“Campionato Nazionale difficilissimo per le condizioni meteo e del campo di regata – ha commentato il coach Fabio Spanò -. Le prime giornate sono state caratterizzate da poco vento mentre l’ultimo giorno da mare e onde molto grosse che ha messo a dura prova tutti i velisti. La vittoria di Giulio premia la costanza del rendimento con tutte le condizioni e certifica per l’ennesima volta che è un grande campione. Questa vittoria è anche merito di Mario Noto, che ha sempre creduto in lui e lo ha supportato”.

Inarrestabile in questa stagione agonistica, Giulio ha dato prova delle sue qualità tecniche anche in Grecia, in occasione del Campionato Mondiale, che lo ha decretato nella top ten dei migliori velisti al mondo. Un risultato eccezionale che arriva dopo anni di duro lavoro con allenamenti in mare e a terra con i suoi coach. Grande soddisfazione per la Società Canottieri, che porta in alto il nome della città di Marsala in tutto il mondo, e per gli allenatori Mario Noto e Fabio Spanò.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Rifiuti date alle fiamme. Condanna pesante per un marsalese colto in flagranza di reato dalla Polizia Municipale

Un anno e cinque mesi di reclusione. È la condanna subita da un 65enne marsalese …