mercoledì , 17 Aprile 2024

Ponte sullo Stretto, il consiglio dei ministri approva il decreto per sua realizzazione

“Finalmente la Sicilia e l’Italia intera beneficeranno di un’opera strategica per lo sviluppo e la coesione del nostro Paese. Lo attendevamo da troppo tempo e adesso sarà realtà. Il Ponte sullo Stretto rappresenta una sfida tecnologica e ingegneristica senza precedenti, che porterà benefici economici, sociali e ambientali a tutto il territorio. Ringrazio il Governo per aver mantenuto l’impegno preso con i cittadini e aver dato il via libera a questo progetto fondamentale per il rilancio dell’Italia”. Lo afferma la senatrice di Forza Italia Daniela Ternullo e componente della Commissione Affari Costituzionali, la quale esprime grande soddisfazione per l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del decreto che sblocca la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina.

La senatrice Ternullo ricorda anche il ruolo svolto da Forza Italia nella promozione e nel sostegno dell’opera: “Forza Italia ha sempre creduto nel Ponte sullo Stretto come simbolo di modernità e innovazione. Ricordo che la posa della prima pietra è stata fatta nel 2008 con l’ultimo governo Berlusconi, il quale ha lavorato con determinazione e coerenza per superare le resistenze e le polemiche di chi voleva bloccare o ritardare questa grande opportunità. Ecco perché ringrazio anche lui, per averci sempre creduto nonostante le reticenze dei governi di sinistra degli ultimi anni. Oggi possiamo dire di aver vinto una battaglia storica per il bene del nostro Paese”.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …