domenica , 5 Febbraio 2023

CIVICAMENTE: “Né il Sindaco né l’assessore con delega al turismo hanno chiaro cosa significhi PROGRAMMAZIONE TURISTICA”

Pochi giorni fa, il 2 gennaio 2023, il Sindaco Grillo, insieme agli assessori Milazzo, D’Alessandro e Tumbarello – significative sono le assenze degli assessori con deleghe al turismo e alle attività culturali, Alagna e Ruggieri, – ha presentato alcuni eventi che si terranno nel 2023, già approvati con la deliberazione della Giunta comunale n. 406 del 30 dicembre 2022.
Nel testo della delibera si legge: ” […] un ricco cartellone delle manifestazioni da svolgersi durante l’anno 2023, in particolare durante la stagione estiva […] costituiscono un richiamo turistico oltre che un arricchimento della proposta socio culturale cittadina […].
Riteniamo che le proposte approvate dall’amministrazione per nulla rappresentano un richiamo turistico salvo, forse, alcuni eventi.
A quanto pare è necessario spiegare al Sindaco Grillo che gli eventi ‘di richiamo turistico’ sono quelli che, grazie alla loro realizzazione, favoriscono l’arrivo e la permanenza di diversi turisti.
Quelli presentati dall’amministrazione, invece, sono eventi che, in diverse giornate dell’anno e in particolare dell’estate, si limiteranno a intrattenere cittadini marsalesi e turisti che sapranno di questi appuntamenti e riusciranno a parteciparvi.
Non è nostra intenzione criticare questi eventi, sicuramente validi e meritevoli di apprezzamento, ma una città come Marsala deve prevedere e programmare anche e soprattutto eventi ‘di richiamo turistico’.
Ci chiediamo anche: chi e come pubblicizzerà gli eventi del suddetto cartellone? secondo quali criteri sono stati scelti? quali saranno i servizi di trasporto pubblico che collegheranno la città e le contrade ai luoghi deputati alla realizzazione degli eventi?
Non basta presentare un calendario di massima ad inizio anno: quali saranno le strategie e le modalità di promozione e informazione turistica?
Questa è l’ennesima occasione che ci permette di comprendere e affermare che né il Sindaco né l’assessore con delega al turismo hanno chiaro cosa significhi PROGRAMMAZIONE TURISTICA.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Elezioni amministrative, si vota il 28 e 29 maggio. Alle urne 1,4 milioni di siciliani in 129 Comuni

Fissate le date del voto per le ammnistrative di primavera. Domenica 28 e lunedì 29 …