mercoledì , 17 Aprile 2024

IL SAN VITO BLOCCA IN CASA LA PRIMAVERA MARSALA

Dopo la pausa per disputare la coppa Italia regionale riapre il campionato dì calcio serie C 1 di Futsal.

Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca dopo quanto creato e sprecato dai ragazzi di mister Alessandro Figuccio che questa settimana hanno giocato fuori casa contro il San Vito per la seconda giornata del girone di ritorno.

Un primo tempo ricco di occasioni da ambo le parti. La Primavera Marsala parte forte e passa subito in vantaggio con una bella azione conclusa in rete dal capocannoniere Vincenzo De Marco.
Il San Vito c’è, prova a sfondare ma il portiere Eugenio la Grutta chiude la saracinesca più volte, superando se stesso in varie occasioni. Dopo un gol annullato per dubbi motivi, Ramadan Marcelo Barry si ripresenta davanti al portiere e non sbaglia.
La Primavera crea tanto, tantissimo, ma come al solito sbaglia troppo sia in superiorità numerica, che a tu per tu con il portiere.
Il primo tempo si chiude sul risultato di 2-0 per la Primavera Marsala.

Un secondo tempo più annebbiato per la Primavera Marsala che iniziano ad accusare la stanchezza, mancando i cambi e la lucidità veniva meno. (𝑫𝒂 𝒔𝒐𝒕𝒕𝒐𝒍𝒊𝒏𝒆𝒂𝒓𝒆 𝒍𝒆 𝒑𝒓𝒆𝒔𝒕𝒂𝒛𝒊𝒐𝒏𝒊 𝒅𝒊 𝑹𝒂𝒎𝒂𝒅𝒂𝒏 𝑴𝒂𝒓𝒄𝒆𝒍𝒐 𝑩𝒂𝒓𝒓𝒚 𝒆 𝑽𝒊𝒏𝒄𝒆𝒏𝒛𝒐 𝑫𝒆 𝑴𝒂𝒓𝒄𝒐 𝒄𝒉𝒆 𝒉𝒂𝒏𝒏𝒐 𝒆𝒇𝒇𝒆𝒕𝒕𝒖𝒂𝒕𝒐 𝒕𝒖𝒕𝒕𝒊 𝒆 60 𝒎𝒊𝒏𝒖𝒕𝒊 𝒅𝒊 𝒈𝒊𝒐𝒄𝒐 𝒆 𝒄𝒐𝒏 𝑹𝒖𝒅𝒚 𝑪𝒐𝒓𝒓𝒂𝒐 𝒄𝒉𝒆 𝒆𝒓𝒂 𝒇𝒆𝒓𝒎𝒐 𝒂𝒊 𝒃𝒐𝒙 𝒅𝒂 𝑵𝒐𝒗𝒆𝒎𝒃𝒓𝒆.) La squadra avversaria inizia a ruotare con i cambi, forzando più e più volte, trovando il gol del pari. A pochi minuti dalla fine trovano il gol del vantaggio. Mister fFguccio tenta il tutto per tutto inserendo il portiere volante, che gli costa altri due gol agli avversari.
Come se non bastasse a 10 minuti dalla fine, si infortuna anche Salvatore Bonafede dopo un brutto colpo subito alla schiena, riducendo ancora il numero dei ragazzi a disposizione.
Una ripresa di campionato piuttosto stentata per gli azzurri che in due partite hanno portato a casa un solo punto.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …