venerdì , 20 Maggio 2022

CHIUSURA PLESSO PESTALOZZI E SERVIZIO SCUOLABUS. L’ASSESSORE COPPOLA E “MARSALA SCHOLA” CHIARISCONO

Con riferimento alla nota stampa inviata dal Gruppo consiliare “Civicamente” di Marsala, si riportano qui di seguito le dichiarazioni dell’assessore alla Pubblica istruzione Antonella Coppola (con riguardo a nuovi locali per il plesso Pestalozzi) e del Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione “Marsala Schola (relativa al servizio scuolabus).

Abbiamo concordato con la dirigenza dei servizi sociali di accogliere tre classi all’interno dei locali dell’ex scuola Cannata di via Trapani, attualmente utilizzati come Uffici dagli stessi servizi sociali, afferma l’assessore Antonella Coppola. Per la piena fruizione dei locali da parte del Pestalozzi occorreranno alcuni interventi di manutenzione cui questa Amministrazione sta provvedendo”.

Intanto va detto che il prolungamento delle vacanze natalizie decretato dalla Regione e la successiva didattica a distanza – di fatto – non hanno consentito l’attivazione del servizio scuolabus che era stato prontamente predisposto. A tal riguardo, giunge il chiarimento del CdA di “Marsala Schola” presieduto dall’avv. Sergio Bellafiore, con componenti la prof. Luigia Ingrassia e il dott. Salvatore Virzì: “A seguito della chiusura del plesso Pestalozzi e della scelta didattica della dirigenza e delle famiglie di non svolgere turni pomeridiani, il Comune di Marsala – nella persona del sindaco Massimo Grillo e degli assessori Antonella Coppola e Giuseppe D’Alessandro – si è prontamente attivato per verificare se questa Istituzione avesse la possibilità di approntare due nuove linee scuolabus per collegare il plesso Pestalozzi alle aule scolastiche site nelle contrade Cutusio-San Leonardo. Il servizio è stato immediatamente predisposto con delibera del CDA n. 1\2022 di previsione del servizio aggiuntivo e la determina del Direttore n.3\2022 di impegno delle somme a bilancio. Atti che risultano regolarmente pubblicati all’Albo Pretorio on line del sito dell’Istituzione e che sembrano essere sfuggiti all’attenta analisi dei fatti dei consiglieri del gruppo Civicamente”.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

MARSALA – IL SALUTO DELL’AMMINISTRAZIONE GRILLO AL “VESPA RAID DELLA PERLA NERA”

L’assessore al turismo Oreste Alagna, in rappresentanza dell’Amministrazione Grillo, ha stamani salutato i partecipanti al …