domenica , 19 Maggio 2024

A2/F L’Handball Erice batte Halikada 21-18

Parziali: (9-11; 21-18).

Handball Erice: La Commare, Priolo 3, Scontrino, Kellner 1, Torrente 1, Filindeu 7, Contino 1, Lo Grasso, Firinu 5, Podariu 3, Giacalone, Marino, Monteleone.

Allenatore: Marina Pellegatta.

Halikada Gattopardo: Mitidieri, Peritore, Ninotta 2, Bianchi 3, Bona 4, Palermo, Castagna 3, Peruga, Greco Polito 2, Castellino, Gatì, Graci, Faraci C., Faraci M., Burgio 4, Marotta.

Allenatore: Rossella Porrello.

Arbitri: Marilisa Sardisco e Agnese Venturella.

ERICE. Seconda vittoria di fila per la formazione dell’Handball Erice che milita nel campionato di serie A2 femminile di pallamano. Al PalaCardella, questa mattina, alla terza giornata di campionato, le ericine hanno battuto Halikada Gattopardo con il risultato finale di 21 a 18. Una gara intensa tra due formazioni che volevano conquistarsi la posta in palio. A riuscirci è stata l’Handball Erice, che, con decisione, ha rimontato il match che l’aveva vista sotto nel punteggio ad inizio partita. Top scorer dell’incontro Martina Filindeu con 7 reti.

PRIMO TEMPO: Gara in equilibrio nella prima frazione di gioco, con la formazione ospite avanti nel punteggio, seppur di poche lunghezze. Erice ha trovato la sua forza dalla giovane Chiara Priolo, tenendo vivo l’incontro. Halikada ha toccato in più occasioni il più 3, per poi chiudere il primo tempo sul punteggio di 9 a 11.

SECONDO TEMPO: Nella seconda parte dell’incontro arriva la grande rimonta dell’Erice, abile a capitalizzare le azioni d’attacco, grazie alle conclusioni di Priolo e Firinu. Halikada non ha mai mollato, ma non è riuscita ad avvicinarsi nel finale alle tre lunghezze di vantaggio, acquisite dalle ericine, che vincono con il risultato finale di 21 a 18.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

HANDBALL: EN PLEIN DELL’I.C. CAVOUR-MAZZINI