sabato , 22 Gennaio 2022

POLISPORTIVA MARSALA DOC PRESENTE ALLA MARATONA DI VENEZIA

I colori della Polisportiva Marsala Doc hanno contribuito anche quest’anno a vivacizzare la Maratona internazionale di Venezia. In sette, infatti, si sono presentati all’appuntamento della partenza nella stupenda cornice di Villa Pisani a Stra, per poi correre lungo la riviera del Brenta e attraversando, in diversi tratti tra due ali di folla festanti, i centri di Fiesso d’Artico, Dolo, Mira, Marghera e Mestre, per presentarsi a Venezia per il gran finale lungo “zattere”, piazza San Marco e infine Riva dei Sette Martiri. Qui, tra i marsalesi, il primo a tagliare il traguardo, con un tempo davvero ragguardevole (3 ore, 9 minuti e 54 secondi), è stato Thierry Maximilien Morgana, che in giornata di grazia ha fornito una prestazione eccezionale. A seguire, sono arrivati anche Michele e Vito D’Errico, padre e figlio (3 ore, 29 minuti e 11 secondi), con il primo dei due classificatosi al secondo posto nella sua categoria d’età, Michele Galfano (3:34:50), Damiano Ardagna (3:38:24), Ignazio Abrignani (3:45:54) e Antonio Pizzo (4:17:10). La gara si è svolta in condizioni meteo abbastanza favorevoli (niente pioggia o acqua alta come in precedenti edizioni), ma un gelido vento di bora ha sferzato tutti gli atleti. Oltre alla 42 km e 195 metri, si è corsa anche una 10 km, gara alla quale, per la Marsala Doc, hanno partecipato Cristian Ruzzarin e Nicolò Palmeri, entrambi in progressivo miglioramento.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Al via la campagna nazionale “No al patto di stabilità” – La Uil Trapani promuove sul territorio l’iniziativa sindacale contro l’austerità

“Nelle ultime settimane – afferma il segretario generale Uil Trapani Eugenio Tumbarello – la Commissione …