domenica , 20 Giugno 2021

ACCADDE OGGI: 1 GIUGNO

Il 1° giugno del 193 il Senato romano condanna a morte l’imperatore Didio Giuliano, permettendo a Settimio Severo di conquistare il trono latino.

Il 1° giugno del 987 Ugo Capeto è eletto re di Francia.

Il 1° giugno del 1252 Alfonso X di Castiglia, detto il saggio, viene proclamato re di Castiglia e di León.

Il 1° giugno del 1392 a Palermo viene eseguita la condanna a morte di Andrea Chiaramonte, tra i capi della Fazione Latina della nobiltà siciliana.

Il 1° giugno del 1645 iniziano formalmente a Munster e Osnabrück in Vestfalia le trattative di pace per porre fine alla Guerra dei trent’anni. Vi partecipano i rappresentanti del Sacro Romano Impero di Ferdinando III d’Asburgo da una parte, e quelli di Francia di Luigi XIV sotto la reggenza della madre Anna d’Austria assieme e quelli svedesi della regina Cristina dall’altra. Le trattative dureranno tre anni.

Il 1° giugno del 1815 Napoleone Bonaparte giura fedeltà alla Costituzione francese.

Il 1° giugno del 1869 Thomas Edison riceve il brevetto per la sua macchina elettiva elettrica.

Il 1° giugno del 1959 in Tunisia viene adottata la prima costituzione repubblicana.

Il 1° giugno del 1965 un incidente dentro una miniera in Giappone causa 237 morti.

Il 1° giugno del 1988 il presidente statunitense Ronald Reagan e quello sovietico Michail Gorbačëv stipulano un accordo per l’eliminazione dei missili a media gittata.

Il 1° giugno del 2003 la Cina inizia a riempire il bacino dietro la massiccia Diga delle Tre Gole, innalzando il livello dell’acqua di oltre 100 metri.

Il 1° giugno del 2009 la General Motors avvia la procedura di bancarotta regolata dal Chapter 11. È il quarto maggior fallimento della storia statunitense.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

MASSIMO GRILLO: “LA NOMINA DEL COMMISSARIO PER LA NUOVA BRETELLA TRAPANI – MAZARA DEL VALLO È UN’OTTIMA NOTIZIA”

“La nomina di Eutimio Mucilli a commissario per il completamento della bretella Trapani-Mazara del Vallo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *