martedì , 23 Luglio 2024

Gara 1 PLAY OFF campionato di serie C1 di calcio a 5 Marsala Futsal – San Vito lo Capo 2-1

Il Marsala non ha brillato come nelle ultime partite ma è riuscito lo stesso ad incamerare tre punti preziosi, piegando 2 a 1 in rimonta il San Vito.  Inizia così il cammino azzurro  in questi play off che valgono la promozione in serie B di calcio a cinque. Dopo un opaco primo tempo conclusosi sul’o 0 a 1, per effetto della rete a firma dell’esperto Allegra, ci hanno pensato i due bomber lilibetani, Lo Presti, in avvio di secondo tempo e Pizzo a dieci minuti dal termine a completare la rimonta.
“Queste sono partite che non devono essere per forza giocate bene ma devono essere vinte – così ha commentato a fine gara Marco Li Causi – quello che contava era incamerare i tre punti e ci siamo riusciti. Siamo un gruppo si forte ma molto giovane e in questo tipo di  sfide, dovremmo imparare a tirare fuori anche il carattere.”


Mercoledì, 2 giugno, si tornerà ancora in campo e ancora una volta a Marsala dove  arriverà il Palermo Futsal Eightininers, sconfitta  4 a 2 in gara 1 dal Real Termini. Contro il Palermo Futsal, già battuto in campionato nel corso della prima giornata della stagione regolare, non saranno permessi passi falsi vista anche la qualità degli avversari che storicamente hanno giocato qualche brutto scherzo ai lilibetani.


Partenza lenta dei padroni di casa a cospetto di un San Vito ben organizzato nelle retrovie Dopo una prolungata fase di studio al 12esimo è Li Causi a saggiare i riflessi del giovane portiere del San Vito lo Capo, Gammicchia. Il Marsala sembra salire di giri e al 15esimo con Pizzo sfiora ancora una volta il goal con Gammicchia, nuovamente bravo, a chiedergli lo specchio di porta, sul capovolgimento di fronte Allegra riceve palla e si presenta solo innanzi a Buffa, l’attaccante è bravo e fortunato su rimpallo e porta in vantaggio la sua squadra. Il Marsala gioca male e alcune decisioni arbitrali, discutibili, minano la tenuta mentale, a farne le spese Farina e il presidente Tumbarello, ammoniti per proteste.  Al 25esimo, il Marsala rischia di incassare il goal del 2 a 0 ma Buffa, stavolta, riesce ad intercettare la conclusione a botta sicura di Allegra.
Nella ripresa il Marsala preme e inizia a girare sui ritmi delle ultime partite. Al 37esimo, dopo un paio di tiri in porta senza fortuna di Perrella, trova il goal del pareggio con Lo Presti che con un perfetto diagonale piazzato, dalla destra fredda Gambicchia. Il goal del pari è un autentico elisir per il morale di padroni di casa che confezionano, con Perrella, Pizzo e Pellegrino tre nitide palle goal. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il meritato 2 a 1 al 50esimo minuto, con Pizzo che dalla destra  indirizza bene la sfera al palo più lontano. Un paio di belle parate del portiere marsalese Buffa, sul finale valgono almeno quanto un goal. Nel corso del primo minuto di recupero, Pizzo si presenta dal dischetto del tiro libero che potrebbe valere il 3 a 1 ma piazza la sfera oltre il palo sinistro. Finisce 2 – 1 con il Marsala che festeggia l’esordio play off.

Il tabellino della gara


Marsala Futsal: Buffa, La Grutta, Pellegrino Gabriele, Pellegrino Gaspare, Pizzo, Perrella, Lo Presti, Costigliola, Trotta, Farina, Patti. Allenatore Lillo Gesone;
San Vito lo Capo: Vultaggio Giovanni, Gammicchia, Allegra, Barraco, Campo, Liparoti, Pappalardo, Parisi, Ranadazzo. Allenatore Riccardo Daidone;
Arbitri: Filippo Pancrazi della sezione di Ragusa e Giuseppe Caico della sezione di Agrigento;
Marcatori: 15’ Allegra (S), 37’ Lo Prersti (M), 50’ Pizzo (M);
Ammoniti: 26’ Farina (M), 26’ Tumbarello Paolo (M), 53’ Pellegrino Gabriele (M), 60’+1 Allegra (S);
Note: 60+1 Pizzo (M) sbaglia un tiro libero. 

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Rifiuti date alle fiamme. Condanna pesante per un marsalese colto in flagranza di reato dalla Polizia Municipale

Un anno e cinque mesi di reclusione. È la condanna subita da un 65enne marsalese …