lunedì , 10 Maggio 2021

In volo dagli USA con droga e armi: cittadino americano arrestato in aeroporto dalla Polizia di Stato

Aveva con sé armi e droga il cittadino americano arrestato, nel tardo pomeriggio di ieri, presso l’aeroporto di Trapani Birgi, dagli operatori della Squadra Mobile della Questura di Trapani, coadiuvati dalla Polizia di Frontiera, dai funzionari dell’Agenzia della Dogane e da un’unità cinofila della Guardia di Finanza.

L’uomo, H.P.J., sessantaquattrenne statunitense, era giunto intorno alle 13.00 nello scalo trapanese, a bordo di un velivolo privato proveniente direttamente dalla Florida.

Nel corso del controllo effettuato sui numerosi effetti personali che il facoltoso uomo d’affari portava al seguito, gli operatori impegnati nell’attività di polizia, hanno rinvenuto due pistole calibro 38, schermate da alcuni pesi a cavigliera e diverse munizioni. Avvolti in alcune coperte una carabina ad aria compressa con potenza superiore a quella consentita in Italia per la libera vendita e due archi da tiro con relative frecce.

Celate all’interno di borracce in alluminio, diverse buste di marijuana per un peso complessivo di oltre un chilogrammo e, a parte funghi di tipo allucinogeno ed alcune compresse di prodotti anfetaminici.

Dai primi accertamenti effettuati, l’uomo, finito in carcere con l’accusa di introduzione nello Stato di armi e sostanze stupefacenti, era salito a bordo esibendo un passaporto annullato, traendo così in inganno il pilota del jet.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Vittime Covid, a Petrosino una lapide intitolata al Prof. Natale Pulizzi

Si svolgerà mercoledì prossimo (12 maggio) alle ore 11, all’interno del Cimitero Comunale, la cerimonia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *