venerdì , 26 Febbraio 2021

Assegnati i titoli regionali karting

La Sicilia ha i suoi campioni karting, nove, per l’esattezza, quante le classi ammesse nella stagione appena terminata, che ha avuto un’ottima partecipazione di concorrenti facendo segnare una media di circa 70 presenze per appuntamento. I numeri hanno ulteriormente confermato il puntuale lavoro compiuto dalla Federazione nel rimodulare i calendari. Le gare grazie alla professionalità dello staff organizzatore di kartingsicilia, si sono potute svolgere tutte e 10 come previsto, in totale sicurezza, malgrado la difficile situazione dovuta all’emergenza covid. Nella classe regina la kz2, Il titolo è andato al palermitano di Polizzi Generosa Gandolfo David, dell’omonimo team. La regolarità è stata l’arma vincente che lo ha portato al successo sommando all’acuto di Melilli vari buoni piazzamenti.Ottimo l’esordio nella massima categoria dell’agrigentino di Raffadali Alex Maragliano a cui è mancata la zampata finale dopo aver condotto in testa buona parte del campionato. È giunto terzo il ragusano Salvatore Gentile a cui non sono bastati due successi casalinghi sul circuito di Ispica per arrivare al vertice.Quattro le vittorie per il più piccolo dei Campioni il siracusano di Floridia della 60 entry Level Stefano David. Il pilotino del team Castorina ha preceduto nella classifica finale il bravissimo marsalese Vito Bigione Junior, assistito in gara dal papà Francesco, autore di un’ottima prima parte di campionato e vincitore dell’ultima gara. In evidenza anche il catanese Antonio Bonomo che ha chiuso al terzo posto.Marco Puma è stato il primo campione della nuova classe 60 Mini internazionale Gr.3 il marsalese di soli 9 anni del team Spanò ha vinto il titolo con una gara di anticipo davanti al concittadino Salvatore Tumbarello del team battaglia e al palermitano di Bagheria Mario Mineo del team Antonello. Nella 60 Mini Kart, titolo per il catanese di Trecastagni Salvatore Sardo, già campione italiano. Secondo in classifica il ragusano di Giarratana Ludovico Busso, recente vincitore del Trofeo Nazionale a Sarno. Terza in graduatoria la bravissima alcamese Aurora Mistretta fedele al Team Battaglia.Nella 125 kzn Junior la seconda parte del campionato ha visto protagonista assoluto il nisseno Andrea Di Caro del team Sicilia Racing Kart, che ha conquistato il titolo con una gara d’anticipo.Secondo il messinese di Milazzo Salvatore Nania del team S.S. Racing che non ha preso parte alle ultime gare, terzo l’altro nisseno di Serradifalco Salvatore Migliore.Nella 125 Under anche Mirko Sulsenti non ha avuto bisogno dell’ultima gara per festeggiare. Il pilota delle Iblea karting ha infatti chiuso i conti a Ispica con la quinta vittoria stagionale. Alle sue spalle con tanti podi al suo attivo Il messinese Salvatore Giammo’ del team Pirotti, mentre al terzo posto si è distinto con due successi il catanese Enrico lo Certo del team SS Racing. Nella 125 KZ over Il palermitano Antonio Tramontana da poco approdato al Team PRK ha coronato la sua rincorsa al titolo utilizzando al meglio le sue presenze con 4 successi in stagione. Sono sfumate invece all’ultima gara le migliori aspettative per Alfio Coco pronto a festeggiare i tantissimi anni di attività ancora  col massimo risultato. Terzo posto per Marcello Maragliano bel Sicilia Racing Kart che ha preso parte al campionato solo sporadicamente. Per quanto riguarda il monomarca iame x30 sono campioni 2020 in classe junior Giuseppe Guirrieri, trapanese di Santa Margherita Belice che in forza al Team Vrt ha già ben figurato a livello nazionale e nella classe senior Michele Cardillo pronto al salto di categoria dopo la prima apparizione a Triscina in kzn junior.

A proposito di Nicola Donato

Fin da piccolo mi ha molto appassionato il mondo del giornalismo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore.

Vedi anche

Marsala calcio. I tifosi si chiedono se ci sarà futuro…

Sono questi anni bui per il calcio marsalese. Il terzo posto ottenuto tre anni fa …