lunedì , 24 Febbraio 2020

Ars, approvato il ddl di contrasto all’inquinamento in Sicilia

È appena stata approvata all’Ars, la legge sulle “Disposizioni sanzionatorie inquinamento in Sicilia”.

“Per me questo è il giorno più bello. Finalmente ciò che sin dal mio insediamento ho cercato, voluto e ottenuto adesso è legge. Chi inquina verrà condannato fino a 300.000 euro di multa e, in caso di violazioni reiterate, gli potrà essere revocata anche l’autorizzazione. La legge prevede anche controlli più severi per misurare la qualità dell’aria. Gli stabilimenti industriali saranno costretti ad ammodernare gli impianti. La tutela della salute dei cittadini che dimorano nelle zone definite ad alto rischio ambientale sarà dunque al primo posto”. A riferirlo è il Capogruppo di Forza Italia al Parlamento siciliano, on. Tommaso Calderone, promotore del disegno di legge insieme al collega del M5S, on. Giorgio Pasqua.

“Dedico questa legge – conclude il Parlamentare – a tutti coloro che, quotidianamente, stanno lottando contro il cancro. La dedico anche a chi non ce l’ha fatta e anche a chi , come me, pur essendo stato nel ‘braccio della morte’ è riuscito a superare la malattia. La legge è stata scritta a ‘quattro mani’ con il collega Pasqua che ringrazio di cuore, così come ringrazio anche il Presidente Savarino per l’ottimo lavoro fatto in Commissione”.

A proposito di Nicola Donato

Ho nutrito la passione del giornalismo fin da piccolo. A scuola, infatti, fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". Era una raccolta di ricerche e temi svolti durante l'attività scolastica. Nei primi anni '90, ancora minorenne, appoggiai mio padre nella conduzione di programmi radiofonici di carattere sportivo. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Scrivevo per un quotidiano di carattere provinciale dal nome "Il Corriere Trapanese". Iniziai, subito dopo, a condurre trasmissioni televisive di sport presso l'emittente marsalese "Canale 2" occupandomi anche delle telecronache del Marsala calcio. Dal 2014 sono direttore della rivista periodica "Leggo Città Marsala" e dall'ambito sportivo sono passato ad occuparmi anche di politica e cronaca. (www.leggocittamarsala.it). Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore.

Vedi anche

Marsala sconfitto di misura. Aumenta l’incubo retrocessione

Marsala – Troina 0-1. Nonostante le defezioni in casa azzurra, mancavano due pilastri del centrocampo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *