domenica , 5 Aprile 2020

Ars, esercizio provvisorio bocciato. Cisal: “Sciagura per i lavoratori”

Il voto di IERI SERA all’Ars non è visto in maniera positiva. Questo il commento di di Giuseppe Badagliacca e di Nicola Scaglione della Cisal: “La soppressione dell’esercizio provvisorio della Regione siciliana, approvato questa sera dall’Ars, rischia di rivelarsi un colpo mortale non solo per migliaia di lavoratori i cui stipendi sono a rischio, come per esempio Lsu, Resais e Pip, ma in generale per l’attività amministrativa che di fatto verrebbe bloccata, al netto delle sole spese essenziali, colpendo gli enti locali. Una vera e propria sciagura che va evitata a tutti i costi: il Governo
regionale e l’Assemblea trovino una soluzione immediata”.

A proposito di Giulio Dino De Bartoli

Classe 89. Laureato presso la LUMSA di Palermo. Ha svolto mansioni di operatore segretariale presso un noto studio legale di Marsala nel quale ha anche svolto la pratica forense. Abilitato alla professione di avvocato il 18 ottobre 2018, iscritto all'albo del Tribunale di Marsala dal 12 febbraio 2019

Vedi anche

ARS, parere favorevole in V Commissione per rilancio aeroporto Birgi

Presso l’ARS in Commissione Cultura, formazione e lavoro è stato espresso parere favorevole al piano …