lunedì , 10 Maggio 2021

ACCADDE OGGI: 28 APRILE

Il 28 Aprile del 1738, a Roma, Papa Clemente XII condanna la Massoneria, tramite la bolla papale In eminenti apostolatus specula.

Il 28 Aprile del 1794, in Sardegna, avviene l’insurrezione contro il viceré Vincenzo Balbiano, passata alla storia come i Vespri Sardi.

Il 28 Aprile del 1917, durante la Prima guerra mondiale, a Verona salta in aria una polveriera, causando ingenti danni e alcuni feriti.

Il 28 Aprile del 1932 viene annunciata la scoperta di un vaccino contro la febbre gialla.

Il 28 Aprile del 1939 Adolf Hitler annulla unilateralmente il patto di non aggressione con la Polonia.

Il 28 Aprile del 1940 Papa Pio XII manda un messaggio a Benito Mussolini, chiedendogli di non entrare in guerra. Galeazzo Ciano scriverà sui suoi diari: «l’accoglienza del Duce è fredda, scettica, sarcastica».

Il 28 Aprile del 1945, durante la Seconda guerra mondiale, Benito Mussolini e la sua compagna Clara Petacci, catturati a Dongo mentre tentavano di espatriare in Svizzera, vengono fucilati da membri della Resistenza italiana a Giulino di Mezzegra.

Il 28 Aprile del 1952 gli Stati Uniti d’America pongono termine all’Occupazione militare del Giappone.

Il 28 Aprile del 1963 in Italia si svolgono le elezioni politiche, che confermano la Democrazia Cristiana come primo partito.

Il 28 Aprile del 1969 Charles de Gaulle si dimette da presidente della Francia.

Il 28 Aprile del 1992, in Italia, il presidente della Repubblica in carica Francesco Cossiga rassegna le dimissioni.

Il 28 Aprile del 2004, negli Stati Uniti, la rete TV CBS mostra le immagini di prigionieri iracheni maltrattati e umiliati da soldati americani nel carcere di Abu Ghraib.

Il 28 Aprile del 2013, a Roma, durante l’insediamento del Governo Letta, Luigi Preiti apre il fuoco nella piazza antistante Palazzo Chigi, ferendo due Carabinieri ed una donna.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Vittime Covid, a Petrosino una lapide intitolata al Prof. Natale Pulizzi

Si svolgerà mercoledì prossimo (12 maggio) alle ore 11, all’interno del Cimitero Comunale, la cerimonia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *