giovedì , 29 Ottobre 2020

“Gabriè”, il nuovo singolo di Carmelo Pipitone

“Gabriè” è il nuovo singolo di Carmelo Pipitone che anticipa il secondo album “Segreto Pubblico” in uscita il prossimo 20 novembre. “Gabriele era l’amico di tutti e guardava il mondo sorridendo. Noi eravamo troppo stupidi per capirlo e lo siamo ancora”, sono queste le parole che ha utilizzato Carmelo per presentare il nuovo singolo, impregnato di folklore e cantato in dialetto.

Una storia in musica ricca di emotività, in cui il sangue rosso versato sulle corde da Carmelo, riesce a vibrare e far rumore come quei calici rossi che un tempo brindavano alla spensieratezza e a quel domani tutto da disegnare. Tanti i sorrisi che hanno attraversato la punta estrema della Sicilia Occidentale e che oggi, invece, solleticano dolcemente il ricordo di un periodo lontano.

Quello di Carmelo è un commovente omaggio in musica agli anni in cui si rimaneva tutti con lo stesso sorriso, ad aspettare le estati e gli inverni sulla banchina di una spiaggia, magari attorno ad un falò, a raccontare storie o illusioni di un futuro ancora tutto da disegnare. “Gabriè” non è soltanto l’omaggio ad un amico di tutti che purtroppo non c’è più ma racchiude al suo interno il racconto di uno spaccato di provincia che ognuno di noi ha vissuto sulla propria pelle, genarazione dopo generazione. Carmelo ha reso omaggio agli anni spensierati in cui si rimaneva tutti con il culo poggiato per terra o sul cofano di una Panda scassata a sorseggiare birra, con gli occhi puntati in direzione della stessa luna, sognando un futuro diverso.

A proposito di Angelo Barraco

Angelo Barraco, classe 89, è un giornalista siciliano, precisamente di Marsala, in provincia di Trapani. Curioso, attento ai dettagli, negli anni ha collaborato per numerose testate giornalistiche territoriali, nazionali, internazionali, sia cartacee che web. Ha scritto di politica, attualità, economia, territorio, cronaca nera, recensioni letterarie e musica. Ha intervistato molti importanti esponenti della società contemporanea che hanno tracciato un solco indelebile nella cultura e nella storia moderna.

Vedi anche

Coronavirus: scontri a Palermo tra manifestanti e Polizia

Nella tarda mattinata del 28 ottobre, ci sono state proteste pacifiche di scuolabus e taxi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *