lunedì , 24 Febbraio 2020

AVVIATI I LAVORI PER LA COLLOCAZIONE DELL’ASCENSORE NEI LOCALI DELL’EX SCUOLA CRIMI

Hanno preso il via a Marsala i lavori per la collocazione dell’ascensore nei locali dell’ex scuola “Crimi” che attualmente ospitano, a pian terreno, gli uffici dell’Istituzione “Marsala Schola”.

“Fin da quando ci siamo insediati – precisa il Sindaco Alberto Di Girolamo – abbiamo lavorato affinchè questo storico edificio venisse dotato di un ascensore che collegasse il primo piano con il pian terreno. Superate diverse difficoltà burocratiche abbiamo dato il via ai lavori che dovrebbero essere completati entro il prossimo mese di aprile. In tal modo potremo anche utilizzare a fini pubblici i locali del primo piano in cui, peraltro, procederemo alla sistemazione dei servizi”.

L’ex scuola “Crimi” sorge in pieno centro storico. Il fabbricato è porzione dell’antico complesso edilizio risalente al XVI secolo formato dalla Chiesa e dal convento allora gestito dall’Ordine dei Gesuiti. Proprio quest’ultimi si occupavano per volere delle autorità di quel tempo dell’istruzione dei giovani e, in particolare, di quelli di fasce sociali meno abbienti.

L’antico chiostro di forma quadrata si compone di due ali e si affaccia sulle vie Fici e Vincenzo Pipitone.

Esso fu seriamente danneggiato dal bombardamento anglo-americano dell’ 11 maggio 1943.

Successivamente la struttura venne restaurata per due volte. Dopo il primo intervento, i locali furono utilizzati per ospitare – nell’ordine –  la scuola d’avviamento, quella media e, infine, la scuola elementare.

L’ascensore che verrà posizionato per collegare il pian terreno con il primo piano sarà realizzato interamente in acciaio con pareti a vetro in modo da non creare disarmonia con l’aspetto architettonico dell’edificio.

A proposito di Nicola Donato

Ho nutrito la passione del giornalismo fin da piccolo. A scuola, infatti, fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". Era una raccolta di ricerche e temi svolti durante l'attività scolastica. Nei primi anni '90, ancora minorenne, appoggiai mio padre nella conduzione di programmi radiofonici di carattere sportivo. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Scrivevo per un quotidiano di carattere provinciale dal nome "Il Corriere Trapanese". Iniziai, subito dopo, a condurre trasmissioni televisive di sport presso l'emittente marsalese "Canale 2" occupandomi anche delle telecronache del Marsala calcio. Dal 2014 sono direttore della rivista periodica "Leggo Città Marsala" e dall'ambito sportivo sono passato ad occuparmi anche di politica e cronaca. (www.leggocittamarsala.it). Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore.

Vedi anche

Un fine settimana nella Lombardia del Coronavirus

Il temuto virus COVID-19 di provenienza cinese è arrivato in Italia, nel Veneto e nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *